Navigazione del Lago di Viverone

Per navigare sul Lago di Viverone è necessario dotarsi del Diritto di Varo. Ai sensi dell’art. 6 comma 5 quater della L.R. 2/2008 sono esenti dal pagamento del diritto di varo le imbarcazioni prive di motore.

Le unità a vela con motore ausiliario usufruiscono di una riduzione del 40%, mentre i natanti e le imbarcazioni con motori elettrici usufruiscono di una riduzione del 70%.

Visto il Regolamento Regionale n. 4/R del 14.04.2000 art. 2 comma 1 ed ai sensi dell’art. 6 comma 5bis della L.R. 2/2008 il diritto di varo annuale deve essere riparametrato per i 7 mesi di navigazione consentiti sul Lago di Viverone.

È inoltre possibile usufruire di un diritto di varo giornaliero pari al 15% dell’importo dovuto.

Ai sensi della L.R. 2/2008 art. 5 bis il diritto di varo annuale è determinato dalla lunghezza del natante per l’importo unitario di cui alla lettera a) moltiplicato per i coefficienti di cui alla lettere b) e c):

a)     Coefficienti lunghezza fuori tutto

Lunghezza Coefficiente da applicare
fino a metri 4,00  € 15,00
da metri 4,01 a metri 6,00 € 20,00
da metri 6,01 a metri 8,00 € 25,00

 

b)    Coefficienti potenza motore

Potenza Coefficiente da applicare
fino a Hp 10  1,10
da Hp 10,01 a Hp 40,00 1,30
da Hp 40,01 a Hp 100,00  1,55
oltre i Hp 100,00 2,00

 

c)     Coefficienti emissioni inquinanti

Motore Coefficiente da applicare
Motore a due tempi  1,50
Motore a quattro tempi 1,30
Motore a gas 1,10
Motore elettrico 1,00

 

ESEMPI PRATICI

Imbarcazione di 4 mt. hp. 30 di potenza e con motore a due tempi:

mt. 4 x € 15,00 x 1,30 x 1,50 = 117,00 : 12 x 7 =

€ 68,25 diritto da riscuotere

€ 10,24 in caso di diritto giornaliero

 

Imbarcazione di 5,5 mt. hp. 72 di potenza e con motore a due tempi:

mt. 5,5 x € 20,00 x 1,55 x 1,50 = 255,75 : 12 x 7 =

€ 149,19 diritto da riscuotere

€ 22,38 in caso di diritto giornaliero

 

Il diritto di varo si ottiene esclusivamente online attraverso il nostro sportello, raggiungibile dal link presente in home page oppure

cliccando qui.

Guida per il pagamento online del diritto di varo CON SPID e

Guida per il pagamento online del diritto di varo SENZA SPID

 

Se l'istanza viene inserita autenticandosi attraverso SPID/CIE al termine dell'istanza verrà generato automaticamente il modello PagoPA per il pagamento. Se invece si procederà con l'autentica il pagamento, sempre da effettuarsi attraverso il canale PagoPA, andrà effettuato come "Pagamento Spontaneo" attraverso il portale PagoPA raggiungibile dalla homepage del sito.

Data ultima modifica: 10 Agosto 2023